Rivista indipendente, Philip Morris Products S.A. non ha autorizzato, acquisito il patrocinio, o altrimenti lo approva.

La Thailandia ha vietato le importazioni di IQOS e di tutte le sigarette elettroniche, puoi persino andare in prigione

Per IQOS e tutte le altre sigarette elettroniche, vi è un rigoroso divieto di importare e esportare in tutta la Thailandia in conformità con la legge a partire da novembre 2014. Tuttavia non è ampiamente noto perché è usato piuttosto volutamente contro gli stranieri.

0

Non avvolgere IQOS o HEETS nella tua valigia per le tue vacanze in Tailandia. Secondo la legge del 2014, la sua importazione, esportazione e vendita di contenuti è vietata con una multa fino a 20.000 BTH o dieci anni di carcere. Le restrizioni riguardano principalmente i fumatori di marijuana e altri farmaci che possono essere utilizzati nelle sigarette elettroniche, ma si applicano anche inavvertitamente a IQOS.

Applicazione del divieto IQOS

IQOS è considerato abbastanza tollerante quando si entra nel paese in aereo, si consiglia di trasportarlo esclusivamente nel bagaglio a mano e generalmente non viene controllato. Ma non è necessario.

 

La maggior parte dei turisti europei non ha incontrato, importato e utilizzato la legge contro l'IQOS e spesso non ha idea del divieto. Tuttavia, nel nostro gruppo Facebook, IQOS è stato confiscato, inclusi i controlli radiografici per il bagaglio registrato.

 

Gli individui si incontravano anche nel paese con un ufficiale troppo zelante o un poliziotto che di solito era avido di una bustarella. In Tailandia, i viaggiatori esperti incontrano questi in routine ordinarie, la legge viene applicata proprio in base al riconoscimento di una macchina per la corruzione, nella quale la maggior parte degli agenti di polizia è in strada verso i funzionari superiori.

 

La quantità di punizione per l'uso di e-sigarette in Tailandia

La legge è chiara, se sei sorpreso a importare, esportare o usare un dispositivo elettronico per fumare, verrà sequestrato e potresti essere punito con una multa fino a 20.000 THB e / o la reclusione fino a 10 anni.

 

Se vieni sorpreso, non esitare a pagare all'inizio il primo poliziotto che ti chiederà di scappare dalle grinfie dello shim ufficiale thailandese senza pagare la penalità, e qualsiasi procedimento dinanzi al tribunale accelerato durerà tre giorni, durante i quali tutti i partecipanti macineranno i tuoi soldi.

 

La Thailandia è un buon paese per le vacanze, ma non vuoi metterti nei guai, i motori di ricerca potrebbero raccontarti molte storie disperate. Le autorità tailandesi sono già a conoscenza dell'errore della legge, che non è mirato al riscaldamento del tabacco, per lungo tempo e si presume che stia preparando degli aggiustamenti, ma mentre i divieti sono approvati e fatti rispettare dal ritorno, attendere attenuazione o cancellazione è significativamente più lungo.

Tag: HEETS
Upravit
comments powered by Disqus